Infoltimento capelli

I trattamenti Trikos per l’infoltimento dei capelli a Padova.

Infoltimento capelli a Padova

Per molti uomini, la calvizie e il diradamento dei capelli è una minaccia alla propria autostima e una fonte significativa di insicurezze. Il timore è di non sentirsi più fisicamente a proprio agio e apprezzati, ma anche di invecchiare precocemente.

Per risolvere il problema alla radice, cercare pozioni magiche e miracolose non serve: i risultati di qualsiasi trattamento sono molto soggettivi, di conseguenza non possono prescindere da un esame specialistico mirato e da trattamenti altrettanto adeguati.

Perché cadono i capelli?

Una persona, nel corso della sua vita, continua a perdere capelli e a formarne di nuovi. Il che significa che tutti noi abbiamo quel che serve per produrre nuovi bulbi e unità follicolari.

A un certo punto, però, la produzione di capelli nuovi può momentaneamente interrompersi e, di conseguenza, rendere più evidente un progressivo diradamento della capigliatura.

Negli uomini, questo processo è molto comune, può iniziare fin dai 18 anni e procedere più o meno lentamente in base al soggetto.

I casi sono 3

1. Effluvium telegenico: colpisce indifferentemente uomini e donne e comporta un passaggio simultaneo dei capelli dalla fase di crescita a quella di riposo. Il che significa semplicemente che il cuoio capelluto risulta meno corposo in periodi di particolare stress o affaticamento fisico.

2. Alopecia areata: interessa zone più o meno grandi della testa rendendole momentaneamente calve. Questa problematica, trattata, può essere risolta fino a riportare i capelli alla quantità originale.

3. Alopecia androgenetica: le cause in questo caso sono genetiche o ormonali, di conseguenza la possibilità di ricrescita dei capelli è impossibile.

Soffri di calvizie? Prova il test di autovalutazione e scopri il grado di salute dei tuoi capelli!

Il trattamento per l’infoltimento dei capelli umani

Uno dei trattamenti più efficaci per combattere la calvizie consiste nel cosiddetto infoltimento tramite innesto di capelli umani su una membrana microporosa e ipoallergenica sottilissima. Questa membrana simula in tutto e per tutto il cuoio capelluto originale, sia nello spessore sia nel colore, rendendo davvero impercettibili le differenze anche agli occhi più esperti.

Per gli sportivi, i trattamenti di infoltimento tramite capelli umani non costituiscono alcun limite.

Altri rimedi prevedono invece autotrapianti dei capelli della nuca nelle zone calve, trattamenti tricologici con laser per la biostimolazione e la rivitalizzazione.

Contattaci per un consultazione gratuita! Operiamo a VicenzaPadova Verona!

Domande frequenti

Tagliare i capelli li rende più forti e li fa crescere di più?

FALSO

Il capello non è come un albero che potiamo per irrobustirlo. Il taglio allontana soltanto una parte di cellule morte, quindi non incide sulla radice, la zona in cui il capello cresce. Forse questa credenza deriva dal fatto che, eliminando la parte più vecchia, e quindi più rovinata del capello, la chioa acquista un aspetto più sano e folto. Solo nel caso di una vera e propria rasatura, il taglio “a spazzola” per intenderci, si è visto che il capello cresce più velocemente. E’ un po’ come se il taglio trasmettesse ai bulbi il segnale di velocizzare la crescita. I capelli però non diventano nè più forti nè più folti.

Sole e acqua di mare fanno bene alla forfora?

VERO & FALSO

Si è notato che chi si espone a giuste quantità di raggi ultravioletti riesce a sconfiggere la forfora ritardandone l’eventuale ritorno. Il sole va comunque preso con parsimonia perchè, se fa bene al cuoio capelluto, altrettanto non si può dire per il fusto dei capelli, che vanno protetti utilizzando prodotti che contengono filtri solari. A proposito dell’acqua salata, invece, non esistono conferme sul fatto che possa limitare la produzione della forfora.

Cento colpi di spazzola al giorno rendono i capelli più sani?

FALSO

Le spazzolate, soprattutto se troppo energiche e troppo lunghe, sfibrano la cuticola (la parte più esterna del fusto) fino a spezzare il fusto. Questi danni sono ancora più marcati spazzolando o pettinando i capelli bagnati. Il segreto di una pettinatura senza danni  sta in movimenti delicati e veloci. Scegliete solo spazzole morbide con setole naturali e pettini con denti non troppo stretti, meglio se in legno. I materiali naturali, infatti, elettrizzano meno il capello. In ogni caso sarebbe meglio preferire il pettine alla spazzola.

Le stagioni influiscono sulla caduta dei capelli?

VERO

In primavera e in autunno è normale notare una maggiore caduta dei capelli. Questo è un fenomeno dovuto ad una specie di muta che avviene in molte specie animali, ma che coinvolge anche gli uomini.  Per fortuna questo fenomeno è ridotto negli uomini, si limita ad un ricambio stagionale. Lo notiamo perchè sul pettine e nel lavandino restano un maggior numero di capelli. La caduta stagionale è normale, caratterizza tutta la testa e rallenta da sola, non richiedendo nessun tipo di intervento curativo. Questo fenomeno è causato dagli ormoni che, in base alle variazioni di temperatura e al variare del numero di ore della luce, fanno scattare il meccanismo di ricambio.

Lavarsi spesso la chioma fa male?

FALSO

I capelli non vanno lavati solo quando sono sporchi e comunque con detergenti non troppo forti. Non è assolutamente vero nemmeno il fatto che, lavando i capelli troppo spesso, questi cadano di più. I capelli che cadono durante il lavaggio sono quelli che sono nella fase telogen, cioè quelli alla fine del loro ciclio di vita e che cadrebbero comunque.